Google+ Followers

lunedì 23 settembre 2013

Oggi è stata ufficialmente una giornataccia. Mi sveglio con dei forti crampi alla pancia, subito penso che il motivo è che ieri sera ho mangiato fuori con gli amici e avrò esagerato (due bruschette e del prosciutto crudo con insalata sfilato da un panino). Faccio la mia solita colazione con latte e caffè e cereali...i crampi continuano, vado in bagno e sto male, molto male. Forte gastroenterite (vi risparmio i dettagli XD). ovviamente questo non mi hai impedito di continuare con la mia vita, mi sono preparata, sono uscita per la solita passeggiata mattutina con i miei cani e sono andata a lavoro. Barcollavo, ovviamente. La ciliegina sulla torta più tardi: mi abbasso per prendere una siringa in un cassetto e perdo l'equilibrio: sbatto con la schiena e tutte le relative sporgenti ossa sul mobile. Il dolore è stato lancinante, mi si annebbia pian piano la vista, non sento più le voci...svengo. Mi risveglio dopo un po con le gambe in aria e un dolore caldo sotto l'occhio...cadendo sono sbattuta con il viso su un mobile e mi sono tagliata. Mi sono sentita mortificata. Ho dovuto chiamare il mio fidanzato per farmi venire a prendere, mi ha portato a casa e mi ha messo a letto. Avevo qualche decimo di febbre. Ho dormito in pratica tutto il giorno. Ora mi sento leggermente meglio, i crampi alla pancia sono diminuiti, febbre non ne ho ma sono uno straccio, mi gira la testa ed ho guadagnato un bel taglio sul viso con uno splendido occhio pesto! A tutto questo si aggiunge la vergogna per essere svenuta così davanti a tutti, a lavoro, davanti ai clienti...non oso pensare cosa avranno pensato di me!
l'unica nota positiva è che mi sono riposata: ma in realtà io odio stare senza fare nulla, essere bloccata in casa, non poter fare movimento. La tv già mi ha annoiata, mi sento sola e triste.
Il mio pranzo thè a limone sz e 4 fette biscottate. YEAH.
Sono tentata di mettere la mia foto dell'occhio livido, ma è meglio che ve la risparmio.
Un abbraccio




2 commenti:

  1. Caspita tesoro, mi dispiace che ti sia successa una cosa così. È brutto lo so, aanche a me è capitato di stare male in pubblico, ma io mi riferisci proprio al male fisico che senti...mi spiace.
    Cerca di riposare e riprenderti in fretta, ma bene
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  2. Mi dispiace tantissimo.. Anche a me capita di svenire e quindi capisco il tuo disagio.
    Cerca di riprenderti bene, un po' di riposo non ti farà male, anzi..
    Un abbraccio stretto

    RispondiElimina